Dalila Micaglio

Dalila Micaglio

per lavoro e per vocazione scrivo e imprimo, nero su bianco, le idee degli imprenditori, tirando fuori la personalità dei brand e dando loro una voce chiara e riconoscibile.

Scrittura persuasiva: ecco come “cambia la prospettiva” nel lettore

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Scrittura persuasiva cercasi: Copy Island risponde!

Alla base di ogni strategia di marketing c’è la volontà di vendere qualcosa. Allo stesso modo, alla base di una comunicazione che funziona c’è l’esigenza di portare il cliente a compiere un’azione.

Per portare a termine questi risultati, ogni aspetto della strategia deve essere finalizzato alla persuasione del cliente.

Non farti trarre in inganno dal concetto di persuasione. Non ti sto suggerendo di ricreare una di quelle televendite che cercano di convincerti ad ogni costo ad acquistare un nuovo prodotto ad un prezzo imbattile. In questo articolo voglio spiegarti come puoi utilizzare la scrittura persuasiva per attirare nuovi clienti.

Cos’è la scrittura persuasiva?

La scrittura persuasiva o persuasive copywriting è una particolare tecnica di scrittura creativa, utilizzata spesso per creare testi che catturino l’attenzione dei lettori. Viene adoperata in ogni ambito della comunicazione, dalla pubblicità tradizionale alla digital communication.

La scrittura persuasiva mira a far entrare in connessione il brand con il target di riferimento. Con l’uso sapiente delle giuste parole, questi testi si pongono l’obiettivo di creare un legame empatico tra le due parti, che accresca nel cliente il desiderio di possedere un nuovo oggetto o di provare un nuovo servizio.

Un testo di scrittura persuasiva ricrea nella mente del lettore una situazione in cui può immedesimarsi. Parte mettendo in luce un problema, poi crea un bisogno nel lettore e infine offre una soluzione che risolva il problema e soddisfi il bisogno.

Scrittura persuasiva: come può aiutare il tuo business

Assillare il cliente con continui inviti all’acquisto non sempre funziona. Compra, acquista, prova, approfitta dell’offerta: sono tutte formule trite e ritrite che rischiano di generare l’effetto contrario nella mente del cliente.

Con la scrittura persuasiva si può provare ad aggirare il problema. Anche se il nostro obiettivo primario resta vendere qualcosa (approfondisci qui) invece di spronare il cliente affinché completi il suo acquisto, possiamo spiegargli perché crediamo che quello sia il prodotto giusto per lui. Invece di sviscerare le infinite caratteristiche del nostro prodotto, possiamo mettere in luce tutti i vantaggi che il cliente potrebbe trarre dall’acquisto.

Il segreto è quindi provare a cambiare prospettiva.   

L’importanza del titolo

 In ogni testo che si rispetti, il titolo ricopre una funzione molto importante.

Si dice che non bisogna mai giudicare un libro dalla copertina, eppure è quella a darci un’idea di cosa troveremo al suo interno. Allo stesso modo, il titolo è la prima parte del testo che attira il nostro occhio, poche semplici parole che in una manciata di secondi devono catturare l’attenzione e incuriosire il lettore.  

Valorizzare e non ingannare

Un aspetto da tenere bene a mente quando si scrive un testo con il fine di persuadere il nostro potenziale cliente è che il nostro obiettivo finale è quello di vendere, senza mai aggirare o ingannare il nostro interlocutore. Possiamo valorizzare i punti di forza del nostro prodotto, possiamo evidenziare i benefici ottenuti dai clienti che hanno già usufruito dei nostri servizi, ma non dobbiamo mai mentire sulle prestazioni del prodotto o ingigantire i nostri numeri.

Chi decide di acquistare i nostri prodotti ripone in noi la sua fiducia. Un cliente che vede le sue aspettative ampiamente rispettate è un cliente che diventa un fedele acquirente.

Tre esempi di scrittura persuasiva

È il momento di passare all’azione, adesso che sappiamo cos’è la scrittura persuasiva, vediamo tre modi per utilizzarla al meglio.

– Crea un bisogno

Le temperature si abbassano e tremi al solo pensiero di dover affrontare il cambio degli armadi? Ciò di cui hai bisogno è l’aiuto di una closet organizer.

– Dai un ultimatum

Non voglio metterti fretta, ma le copie autografate del mio nuovo libro stanno per terminare. Se vuoi aggiudicartene una, è questo il momento giusto per farlo.

– Evidenzia i punti di forza

Perché scegliere Monica come dogsitter del tuo amico a quattro zampe?

– adora gli animali e ama prendersene cura;

– è un’appassionata studentessa di veterinaria;

– è disponibile a prendersi cura del tuo cane anche nei weekend.

 

Vuoi utilizzare anche tu la scrittura persuasiva per rendere più accattivanti i testi della tua comunicazione aziendale? Raccontami il tuo progetto ed elaboriamo insieme la tua nuova strategia di contenuti!

     

     

     

    Ti potrebbe interessare

    ESEMPIO LETTERA PER VENDERE UN PRODOTTO

    ESEMPIO LETTERA PER VENDERE UN PRODOTTO: UNA GUIDA FACILE

    Esempio lettera per vendere un prodotto: titolo, presentazione brand, storia, benefici prodotto, offerta, scadenza, call to action. Hai sentito parlare di sales letter o lettera di vendita e vorresti scriverne una per vendere il tuo prodotto, ma non sai come

    CONSIGLI BLOG

    CONSIGLI BLOG: 6 CONSIGLI PER FAR BRILLARE IL BLOG NELLA TUA NICCHIA

    Consigli blog: presta attenzione alla fase di pre-scrittura, al destinatario, al tono, all’organizzazione del testo, ai benefici e alla SEO. Come mai nessuno legge il mio blog? Perché pochissimi utenti commentano o condividono i miei ultimi articoli? Perché la frequenza

    aida copywriting

    AIDA COPYWRITING: ECCO LA FORMULA DEL SUCCESSO DEL TUO COPY

    AIDA COPYWRITING: il modello AIDA è una formula evergreen che puoi usare per rendere i tuoi testi persuasivi e accattivanti.   Quante volte passi ore su ore a ricercare spunti e idee per i tuoi testi? E quante volte, dopo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Back To Top
    Ricevi le ultime news

    Iscriviti al Blog e ricevi tutte le nuove pubblicazioni

    Open chat
    1
    Mi racconti della tua attività? Sto già prendendo nota...